26 settembre 2007

INSULTATE LA NOSTRA INTELLIGENZA

Se passate da Londra e decidete di prendere un caffè caldo take away, fate attenzione a non scottarvi.

Questa può sembrare un’ovvietà, ma è proprio quello che c’è scritto sulla mia tazza in poliestere: piccolo, di traverso, in marrone su sfondo marrone.

E, ironia, per leggere mi brucio.

Può sembrare altrettanto ovvio che non è una buona idea usare l’asciugacapelli sotto la doccia, ma in Inghilterra alcune case produttrici di fon lo scrivono sulla scatola.

No, gente, con la sicurezza non si scherza: toccare i cavi vicino alle ferrovie provoca istantanea morte, e chi sarà trovato a farlo verrà perseguito.

È davvero necessario sottolineare che uno shampoo per cani non è adatto come mangime per pesci?

La risposta più ovvia è che tutto nasce dall’ossessione delle grandi aziende di tutelarsi da cause stupide e dispendiose, come sui pacchetti di noccioline su cui scrivono “Attenzione: contiene noccioline”, o su quelli di sigarette, che nuociono gravemente alla salute, e se vi ammalate, loro ve l’avevano detto.

Il fenomeno, però, inizia a estendersi, toccando aree che non dovrebbero essere coinvolte.

La Plain English Campaign, un importante gruppo di consumatori che combatte per una comunicazione pulita e un buon uso dell’inglese, ha recentemente accusato la polizia dell’Hertfordshire (vicino a Londra) di appendere cartelli su cui scrive ovvietà, come “Attenzione, strada bagnata quando piove”, o “Paga per la benzina”, o ancora “Non commettere crimini”.

Secondo una portavoce della polizia, dall’aprile 2007 circa 2.000 persone nell’Hertfordshire non hanno pagato per il loro carburante, e questa campagna, che fa parte di un progetto nazionale, ne ha dimezzato il numero. La donna sostiene che questi cartelli non fermeranno i criminali incalliti, ma potrebbero far pensare due volte chi si sente nervoso.

Per la Plain English Campaign, invece, questi cartelli sono buffi, ma inutili, e ha iniziato una campagna chiamata “Offendete la nostra intelligenza”, in cui raccoglie molti dei più strani avvisi in circolazione.

Di seguito ce ne sono alcuni:

- Non indicato ai bambini di 36 mesi o inferiori” (Su un biglietto di compleanno per un bambino di un anno).
- Non usare per asciugare animali (Nel manuale di un microonde).
- Attenzione: non infilarsi dentro questa borsa e chiudercisi dentro. Farlo causerà lesioni e morte (Un’etichetta dentro una borsa protettiva per oggetti fragili, grande 15 cm x 15 cm x 12 cm).
- Attenzione: è stato scoperto che provoca il cancro nei topi da laboratorio (su una scatola di veleno per topi).
- Non può essere fatto non velenoso (sul retro di un contenitore di fluido antigelo).
- Solo per uso interno ed esterno (su una stringa di luci di Natale).
- Non girare al contrario (sul fondo di una scatola per dessert del supermercato).
- Non prendere il mouse per il cavo o tirarlo ai colleghi (da un manuale per computer).
- Rimuovere l’involucro, aprire la bocca, inserire il muffin, mangiare (Istruzioni sul pacchetto di un muffin).
- Suggerimenti per l’uso: Scongelare (su una cena surgelata).


1 commento:

Gioia ha detto...

Però quello della borsa è semplicemente geniale...